• L’Associazione Il Cuore di Andrea nasce nel luglio 2018 in ricordo di Andrea Pappalardo, scomparso prematuramente il 31 marzo 2017 per un problema cardiaco legato alla cosiddetta sindrome del QT corto. L’Associazione non ha finalità di lucro ma esclusivamente di solidarietà sociale. Intende promuovere e finanziare lo studio e la ricerca nel campo delle malattie genetiche del cuore, in particolare di quelle aritmogene ereditarie, svolgendo ogni attività idonea ovvero di supporto al perseguimento di queste finalità.

  • A) Promuovere la conoscenza di queste malattie, in particolare nelle famiglie con figli da zero a 35 anni;

    B) impegnarsi per lo svolgimento nelle scuole di campagne di screening elettrocardiografici per la prevenzione di aritmie pericolose;

    C) sensibilizzare gli organi competenti a valutare, mediante uno studio pilota, l'utilità di test sui geni principali delle malattie aritmogene ereditarie;

    D) sostenere la ricerca, anche finanziando borse di studio al riguardo;

    E) promuovere la cultura della defibrillazione precoce: 1. informando i cittadini sull’importanza di conoscere le manovre di rianimazione cardio-polmonare; 2. introducendo corsi di defibrillazione nell’ultimo anno della scuola obbligatoria; 3. sensibilizzando i centri sportivi e ricreativi — ove già non previsto dalla normativa nazionale — a dotarsi di defibrillatori e a far frequentare a istruttori/allenatori corsi di Primo Soccorso, nonché ottenere la certificazione di competenza nella defibrillazione;

    F) favorire attività solidaristiche, anche di natura psicologica, con riferimento specifico alle malattie in oggetto.

  • 1. Organizzare screening diagnostici tramite elettrocardiogramma per individuare queste patologie già nei primi anni di vita dei bambini. Sono in corso contatti con strutture mediche in Campania.

    2. Finanziare borse di studio, e comunque la ricerca, nel campo delle malattie genetiche del cuore, in particolare di quelle aritmogene ereditarie. Sono in corso contatti con strutture mediche in Lombardia.

    3. Promuovere la cultura della defibrillazione precoce, anche sensibilizzando i centri sportivi e ricreativi a dotarsi di defibrillatori.

© 2018 Associazione

Il Cuore di Andrea

E-mail: cuorediandrea@gmail.com

C.F. 97982210581

Seguiteci su Facebook

Tel. 0658333282